NEWS

Credito Sportivo e Fidicom: un accordo per garantire lo sviluppo e la crescita dello Sport e della Cultura

Roma 12 ottobre 2018 – L’Istituto per il Credito Sportivo e il confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979 s.c. hanno firmato una convenzione per rafforzare la garanzia a supporto dei finanziamenti dell’Istituto. A siglare l’accordo il Presidente Ics, Andrea Abodi, e il Consigliere Delegato di Fidicom, Umberto Pirelli, assistito dal Direttore Generale, Luca Zuccotti e dagli advisor Dino Feliziani (Studio Feliziani Commercialisti Associati) e Giovanni Tonelli (Studio Legale Tonelli).
L’obiettivo che la convenzione si propone è quello di co-garantire l’intervento del Fondo di Garanzia per l’Impiantistica Sportiva a supporto dei finanziamenti erogati da ICS per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento, messa a norma ed efficientamento energetico di impianti sportivi, in specie quelli destinati allo sport di base e dilettantistico. L’intervento di Fidicom rafforzerà inoltre le garanzie nel comparto culturale, dove non opera il Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva.

“Ringrazio il Presidente Abodi e il Credito Sportivo per la stipula di questa convenzione – dichiara il Consigliere Delegato Umberto Pirelli – che consentirà un nostro intervento a supporto dello sport e della cultura in tutti i suoi aspetti educativi. La nostra garanzia consentirà a numerose società ed enti, tra le quali possiamo annoverare anche parrocchie e diocesi, di accedere a strumenti agevolati del Credito Sportivo. Puntiamo a valorizzare le opportunità dell’istituto attraverso le federazioni e leghe sportive.”

Fidicom è il consorzio fidi capofila di Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali, il contratto di rete che riunisce numerosi Confidi distribuiti su tutto il territorio italiano che garantiscono oltre mezzo miliardi di finanziamenti alle PMI dando assistenza a 50.000 associati.

“Quella di oggi – dichiara il Presidente Andrea Abodi – è la prima convenzione con un Confidi stipulata da ICS, che rafforza e consolida il ruolo della Banca a supporto delle esigenze del mondo dello sport e della cultura. Il rapporto di fiducia che si crea tra la banca e i propri clienti al momento della concessione del credito ha bisogno di essere supportato da garanzie che compensino l’incertezza data da un orizzonte temporale di lungo periodo. La sinergia creata tra lo strumento di garanzia di Fidicom e quello gestito da ICS è in grado proprio di dare una risposta efficace e risolutiva a questa necessità ed un ulteriore impulso agli investimenti in impianti sportivi e infrastrutture culturali.”

La convenzione con l’Istituto per il Credito Sportivo prevede garanzie a valere su finanziamenti fino a 15 anni con tassi agevolati. Alla data odierna Fidicom è il primo e unico Confidi ad essere convenzionato con ICS.

Accordo fra l’Istituto per il Credito Sportivo e il confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979


L’intesa – Istituto per il credito sportivo e Fidicom insieme per rafforzarsi
La Provincia di Cremona


Credito Sportivo e Fidicom, accordo per garantire lo sviluppo e la crescita di sport e cultura
L’Istituto per il Credito Sportivo e il confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979 s.c. hanno firmato una convenzione per rafforzare la garanzia a supporto dei finanziamenti dell’Istituto. A siglare l’accordo il presidente Ics, Andrea Abodi, e il consigliere delegato di Fidicom, Umberto Pirelli, assistito dal direttore generale, Luca Zuccotti e dagli advisor Dino Feliziani (Studio Feliziani Commercialisti Associati) e Giovanni Tonelli (Studio Legale Tonelli). L’obiettivo che la convenzione si propone e? quello di co-garantire l’intervento del Fondo di Garanzia per l’Impiantistica sportiva a supporto dei finanziamenti erogati da ICS per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento, messa a norma ed efficientamento energetico di impianti sportivi, in specie quelli destinati allo sport di base e dilettantistico. L’intervento di Fidicom rafforzerà inoltre le garanzie nel comparto culturale, dove non opera il fondo di garanzia per l’impiantistica sportiva.

“Ringrazio il Presidente Abodi e il Credito Sportivo per la stipula di questa convenzione – dichiara il consigliere delegato Umberto Pirelli – che consentirà un nostro intervento a supporto dello sport e della cultura in tutti i suoi aspetti educativi. La nostra garanzia consentirà a numerose società ed enti, tra le quali possiamo annoverare anche parrocchie e diocesi, di accedere a strumenti agevolati del Credito Sportivo. Puntiamo a valorizzare le opportunità dell’istituto attraverso le federazioni e leghe sportive. “Fidicom è il consorzio fidi capofila di Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali, il contratto di rete che riunisce numerosi Confidi distribuiti su tutto il territorio italiano che garantiscono oltre mezzo miliardo di finanziamenti alle PMI dando assistenza a 50.000 associati. “Quella di oggi – dichiara il presidente Andrea Abodi – è la prima convenzione con un Confidi stipulata da ICS, che rafforza e consolida il ruolo della Banca a supporto delle esigenze del mondo dello sport e della cultura. Il rapporto di fiducia che si crea tra la banca e i propri clienti al momento della concessione del credito ha bisogno di essere supportato da garanzie che compensino l’incertezza data da un orizzonte temporale di lungo periodo. La sinergia creata tra lo strumento di garanzia di Fidicom e quello gestito da ICS è in grado proprio di dare una risposta efficace e risolutiva a questa necessità ed un ulteriore impulso agli investimenti in impianti sportivi e infrastrutture culturali”. La convenzione con l’Istituto per il Credito Sportivo prevede garanzie a valere su finanziamenti fino a 15 anni con tassi agevolati
larepubblica.it


Accordo tra Credito sportivo e Fidicom
(ANSA) – ROMA, 15 OTT – Accordo fra l’Istituto per il Credito Sportivo e il confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979 per rafforzare la garanzia a supporto dei finanziamenti dell’Istituto. L’intesa è stata firmata dal presidente dell’Ics, Andrea Abodi, e dal consigliere delegato di Fidicom, Umberto Pirelli, assistito dal direttore generale, Luca Zuccotti. La convenzione si propone “di co-garantire l’intervento del Fondo di garanzia per l’impiantistica sportiva a supporto dei finanziamenti erogati da ICS per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento, messa a norma ed efficientamento energetico di impianti sportivi, specie quelli destinati allo sport di base e dilettantistico. L’intervento di Fidicom – si legge in una nota – rafforzerà inoltre le garanzie nel comparto culturale, dove non opera il Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva”.
Ansa.it


#NOISIAMOPER LO SVILUPPO DI SPORT E CULTURA: IL NOSTRO ACCORDO CON FIDICOM
Una firma importante, che metterà a disposizione nuovi presidi di garanzia, con l’obiettivo di dare ulteriore impulso agli investimenti nello sport e nella cultura, in trasparenza e sicurezza. E’ l’accordo siglato dal nostro Istituto e da confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979 con la volontà di rafforzare la garanzia a supporto dei finanziamenti dell’Istituto. A siglare l’accordo il nostro Presidente, Andrea Abodi, e il Consigliere Delegato di Fidicom, Umberto Pirelli, assistito dal Direttore Generale, Luca Zuccotti e dagli advisor Dino Feliziani (Studio Feliziani Commercialisti Associati) e Giovanni Tonelli (Studio Legale Tonelli).

L’obiettivo che la convenzione si propone è quello di co-garantire l’intervento del Fondo di Garanzia per l’Impiantistica Sportiva a supporto dei finanziamenti erogati da ICS per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento, messa a norma ed efficientamento energetico di impianti sportivi, in particolar modo quelli destinati allo sport di base e dilettantistico. L’intervento di Fidicom rafforzerà inoltre le garanzie nel comparto culturale, dove non opera il Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva. Fidicom è il consorzio fidi capofila di Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali, il contratto di rete che riunisce numerosi Confidi distribuiti su tutto il territorio italiano che garantiscono oltre mezzo miliardi di finanziamenti alle PMI dando assistenza a 50.000 associati e con questa firma si è voluto rafforzare e consolidare il ruolo della Banca a supporto delle esigenze del mondo dello sport e della cultura. Il rapporto di fiducia che si crea tra la banca e i propri clienti al momento della concessione del credito ha bisogno di essere supportato da garanzie che compensino l’incertezza data da un orizzonte temporale di lungo periodo. La sinergia creata tra lo strumento di garanzia di Fidicom e quello gestito da ICS, come sottolineato anche dal Presidente Abodi, è in grado proprio di dare una risposta efficace e risolutiva a questa necessità ed un ulteriore impulso agli investimenti in impianti sportivi e infrastrutture culturali. La convenzione prevede garanzie a valere su finanziamenti fino a 15 anni con tassi agevolati. Ad oggi Fidicom è il primo e unico Confidi ad essere convenzionato con ICS.
creditosportivo.it

Euronews
Accordo tra Credito sportivo e Fidicom
(ANSA) – ROMA, 15 OTT – Accordo fra l’Istituto per il Credito Sportivo e il confidi Fidicom Garanzia al Credito 1979 per rafforzare la garanzia a supporto dei finanziamenti dell’Istituto. L’intesa è stata firmata dal presidente dell’Ics, Andrea Abodi, e dal consigliere delegato di Fidicom, Umberto Pirelli, assistito dal direttore generale, Luca Zuccotti. La convenzione si propone “di co-garantire l’intervento del Fondo di garanzia per l’impiantistica sportiva a supporto dei finanziamenti erogati da ICS per la costruzione, ristrutturazione, ampliamento, messa a norma ed efficientamento energetico di impianti sportivi, specie quelli destinati allo sport di base e dilettantistico. L’intervento di Fidicom – si legge in una nota – rafforzerà inoltre le garanzie nel comparto culturale, dove non opera il Fondo di Garanzia per l’impiantistica sportiva”.
euronews.com

Banca Mezzogiorno: accordo con Fidicom per estensione confidi a pmi


Banca Mezzogiorno: accordo con Fidicom per estensione confidi a pmi
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 28 nov – Banca del Mezzogiorno e Fidicom hanno firmato oggi una convenzione con “l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della banca”.
Lo rende noto un comunicato.
Grazie all’accordo, Fidicom, in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali, potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto delle pmi.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti.
Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del
Paese.
(RADIOCOR) 28-11-17 16:33


ROMA (ITALPRESS) – Sottoscritta la convenzione tra Banca del Mezzogiorno – MCC e Fidicom Garanzia al Credito 1979.
La convenzione ha l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della
banca.
Alla firma erano presenti Bernardo Mattarella, Ad di Banca del Mezzogiorno – MCC, Mario Torrisi, direttore mercato e Filippo Agamennone, responsabile area sviluppo
Pmi; per Fidicom il presidente, Umberto Pirelli, e il direttore generale, Luca Zuccotti, assistiti dagli advisor, Dino Feliziani dello Studio Feliziani e Associati e Giovanni
Tonelli dello Studio Legale Tonelli
.
Grazie all’accordo, Fidicom – in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidila rete dei confidi territoriali – potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto
delle Pmi.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti. Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del Paese.
La compagine sociale è rappresentata al 95% da micro, piccole imprese e liberi professionisti.
“La convenzione può consentire molto velocemente l’evoluzione dei confidi più piccoli verso strutture che coniughino rilascio di garanzie e distribuzione per
finanziamenti alle Pmi”, afferma Pirelli.
“Così potremo lavorare con maggiore efficacia e vigore al supporto delle imprese, garantendo finanziamenti per accesso al credito alle aziende più deboli e offrendo finanziamenti vantaggiosi per quelle più solide”, sottolinea Zuccotti.
(ITALPRESS). 28-Nov-17 19:05


LPN-Banche, Accordo siglato da Banca del Mezzogiorno MCC e Fidicom
Milano, 28 nov. (LaPresse) – Il 27 novembre 2017 a Roma è stata sottoscritta la convenzione tra Banca del Mezzogiorno – MCC e Fidicom Garanzia al Credito 1979.
La convenzione tra la banca e la cooperativa di garanzia ha l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle PMI della Banca.
Alla firma erano presenti Bernardo Mattarella, Amministratore delegato di Banca del Mezzogiorno – MCC, con Mario Torrisi, Direttore mercato e Filippo Agamennone, Responsabile area sviluppo PMI; per Fidicom c’erano il Presidente, Umberto Pirelli e il direttore generale, Luca Zuccotti, assistiti dagli advisor, Dino Feliziani dello Studio Feliziani e Associati e Giovanni Tonelli dello Studio Legale Tonelli. Grazie all’accordo, Fidicom – in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali – potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto delle PMI(Segue) LPN-Banche, Accordo siglato da Banca del Mezzogiorno MCC e Fidicom-2-
Milano, 28 nov. (LaPresse) – La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti.
Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del Paese.
La compagine sociale è rappresentata al 95% da micro, piccole imprese e liberi professionisti.
“La convenzione può consentire molto velocemente l’evoluzione dei confidi più piccoli verso strutture che coniughino rilascio di garanzie e distribuzione per finanziamenti alle PMI” afferma il Presidente Pirelli.
“Così potremo lavorare con maggiore efficacia e vigore al supporto delle imprese, garantendo finanziamenti per accesso al credito alle aziende più deboli e offrendo finanziamenti vantaggiosi per quelle più solide” conclude Luca Zuccotti.
La convenzione è giunta a valle di un lavoro di sviluppo di Fidicom e di Sistema Fidi, che hanno incontrato il partner ideale in Banca del Mezzogiorno, promotrice di un rapporto nuovo con i confidi, punto di collegamento con le PMI italiane.
(LaPresse) 28 Nov 2017 19:27


BANCA MEZZOGIORNO: SOTTOSCRITTA CONVENZIONE CON FIDICOM
Obiettivo migliorare accesso e distribuzione al credito per Pmi

Roma, 29 nov. (askanews) – È stata sottoscritta a Roma la convenzione tra Banca del Mezzogiorno-MCC e Fidicom Garanzia al Credito 1979.
La convenzione tra la banca e la cooperativa di garanzia ha l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della Banca.
Lo comunica una nota.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti.
Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del Paese.
La compagine sociale è rappresentata al 95% da micro, piccole imprese e liberi professionisti.
“La convenzione può consentire molto velocemente l’evoluzione dei confidi più piccoli verso strutture che coniughino rilascio di garanzie e distribuzione per finanziamenti alle Pmi”, afferma il Presidente di Fidicom, Umberto Pirelli.
(askanews 29 nov. 2017 9:44)


Banca Mezzogiorno: accordo con Fidicom per estensione confidi a pmi
28/11/2017 – 16:33
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 28 nov – Banca del Mezzogiorno e Fidicom hanno firmato oggi una convenzione con “l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della banca”. Lo rende noto un comunicato. Grazie all’accordo, Fidicom, in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidi – la rete dei confidi territoriali, potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto delle pmi.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti. Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del Paese.


BANCA MEZZOGIORNO: ACCORDO CON FIDICOM PER ESTENSIONE CONFIDI A PMI
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 28 nov – Banca del Mezzogiorno e Fidicom hanno firmato oggi una convenzione con “l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della banca”.
Lo rende noto un comunicato.
Grazie all’accordo, Fidicom, in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidi-la rete dei confidi territoriali, potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto delle pmi.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti.
Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 6+00 milioni di finanziamenti, con cui unità locali in 14 regioni del Paese.
(RADIOCOR) 28-11-17 16:33


Sottoscritta la convenzione tra Banca del Mezzogiorno – MCC e Fidicom Garanzia al Credito 1979. La convenzione ha l’obiettivo di incrementare non solo finanziamenti garantiti dal confidi, ma anche la distribuzione dei prodotti per l’accesso al credito delle Pmi della banca.
Alla firma erano presenti Bernardo Mattarella, Ad di Banca del Mezzogiorno – MCC, Mario Torrisi, direttore mercato e Filippo Agamennone, responsabile area sviluppo Pmi; per Fidicom il presidente, Umberto Pirelli, e il direttore generale, Luca Zuccotti, assistiti dagli advisor, Dino Feliziani dello Studio Feliziani e Associati e Giovanni Tonelli dello Studio Legale Tonelli.
Grazie all’accordo, Fidicom – in qualità di capofila del contratto di rete Sistema Fidi-la rete dei confidi territoriali – potrà operare su tutto il territorio nazionale a supporto delle Pmi.
La rete di cooperative di garanzia oggi rappresenta 16 confidi, a cui si stanno aggiungendo altri 4 enti.
Il completamento delle adesioni porterà ad oltre 50.000 imprese socie, oltre 350 milioni di garanzie a supporto di 600 milioni di finanziamenti, con unità locali in 14 regioni del Paese.
La compagine sociale è rappresentata al 95% da micro, piccole imprese e liberi professionisti.
“La convenzione può consentire molto velocemente l’evoluzione dei confidi più piccoli verso strutture che coniughino rilascio di garanzie e distribuzione per finanziamenti alle Pmi”, afferma Pirelli.
“Così potremo lavorare con maggiore efficacia e vigore al supporto delle imprese, garantendo finanziamenti per accesso al credito alle aziende più deboli e offrendo finanziamenti vantaggiosi per quelle più solide”, sottolinea Zuccotti.

CONTATTACI

Per informazioni e richieste contatto inviare una mail all'indirizzo info@studiotonelli.net

INDIRIZZI

Milano | Viale Regina Margherita 43, 20122
Tel: +39 02.36.57.72.70 Fax: +39 02.36.57.72.74

Varese | Via Don Gnocchi, 18 21040 Jerago con Orago
Tel: +39 0331.2190.090 Fax: +39 0331.21.90.90

Bergamo | Via Autostrada, 36 24126
Tel/Fax: +39 035.32.09.57